“come leggere il linguaggio del corpo femminile mostrando interesse”

Se tieni un sorriso stampato e già predisposto, pronto ad essere elargito a chiunque ti passi davanti, la prima impressione che dai è quella di essere una macchina di accoglienza, che tratta tutti allo stesso modo.

A gli uomini che stanno leggendo queste parole, voglio ricordare che riconoscere l’intensità e la frequenza dei gesti del flirt è importante per capire quanto è interessata una donna. In effetti, molti problemi di relazione maschili nascono da una scarsa capacità di interpretare i segnali non verbali di attrazione e rifiuto.

Allora cosa farò? Invece che scrivere un poema greco su tutti i segnali del linguaggio del corpo femminile attrazione in questo articolo ho riassunto nella mia guida sui 51 modi per corteggiare una donna i 101 segnali che devi tenere d’occhio, GRATIS, ripeto, GRATIS da scaricare qui sotto.

P.S. Prima di chiudere voglio farti un ultimo regalo: 3 Video GRATUITI in cui ti svelo quanto può essere semplice sedurre e quali sono gli errori da non fare, per non andare in bianco! Clicca qui per ricevere GRATIS “La Formula della seduzione in 3 passi”

Se reagisce male, ti respinge in malo modo, ti prende a schiaffi o a parolacce, hai un semaforo rosso (non succede praticamente mai, se ti comporti in maniera civile). In questo caso devi fermarti perché non c’è molto da fare.

Come dicevamo, le donne non usano le parole per esprimere la loro attrazione per voi, ma utilizzano il linguaggio del corpo. Una ragazza, quando si avvicina il ragazzo che le piace, in maniera più o meno istintiva cercherà di mostrare il meglio di sé. Allora inizierà a sistemarsi i capelli, a ravvivarli con una mano, mostrando la nuca, il collo e le orecchie in modo che voi possiate apprezzarne la fine fattura. Assumerà una postura che le permetta di evidenziare la zona del sedere e del seno, accavallerà le gambe in maniera morbida, spingendo la punta del piede verso il basso per migliorare la forma del polpaccio. Si sfiorerà il collo, la zona delle clavicole e le braccia per farvi vedere quanto sia morbida la sua pelle e mentre vi parla userà la sua bocca carnosa per mandare messaggi in codice, mettendo in risalto le labbra con piccole smorfie accattivanti o passandoci la lingua sopra.

Pero’ ieri sera che ci siamo rivisti x uscire con altri amici a mangiare un panino ho provato a toccarlo x prima x avere una sua reazione.Diciamo che non so nemmeno io dove ho trovato il coraggio però ci sono riuscita.Al pub mentre eravamo seduti vicino aspettando che arrivasse da bere ho approfittato del fatto che avesse un braccio messo basso e praticamente gli ho accarezzato la mano sotto il tavolo e x essere sicura che avesse capito cio’ che volevo trasmettergli(che lui mi piace tanto..in realtà ne sono anche innamorata)ho ripetuto il gesto.E lui invece di allontanare la mano o spostarla ha ricambiato il mio gesto e me l’ha accarezzata a sua volta.

Stretta di mano a due mani in alcuni casi indica onestà, affidabilità, affetto, in altri paternalismo o tentativo di controllare la persona che si ha di fronte (anche quando la seconda cinge il braccio opposto);

Complimenti per gli articoli molto esaustivi. Volevo chiedervi un parere sul linguaggio non verbale di una ragazza che lavora con me. Ambedue siamo impegnati premetto, lei manda segnali ambigui tipo , ride se faccio una battuta o ascolta se qualcuno mi fa domande su qualcosa che mi riguarda…si avvicina addirittura, due minuti dopo sembra non volermi guardare nemmeno in faccia, passando ad un sorriso se mi giro di scatto notando una nuova pettinatura e passandomi davanti neanche mi degna di uno sguardo, pero’ sorride se mi ricordo particolari detti in discorsi fatti. Tutto questo iniziato da quando un giorno mi sono letteralmente perso nei suoi occhi ……chiedendomi per lavoro una cortesia lei girata di lato si e’accorta del mio sguardo e muovendo lentamente la testa verso me con gli occhi spalancati si e’ di nuovo voltata di lato emettendo uno strano suono tra la risatina soffocata e non so cosa. Tralascio altri piccoli particolari…sarebbe troppo lungo. Sta di fatto che al termine del suo contratto lei mi ha salutato ringraziando e quando se ne stava andando le ho detto che era in gamba e di non cambiare mai. Lei e’ tornata indietro con un sorrisone e ha voluto sapere perche’. Li mi sono bloccato e ho improvvisato parlando solo dell’aspetto lavorativo. Vuoi il rispetto che ho per la mia compagna(premetto di averla messa al corrente per un mio principio)vuoi per il rispetto per lei in ogni aspetto. Andando via su una battuta di una collega(che sa)che le ha detto che sono un uomo impegnativo…..lei ha ribadito dicendo…si abbastanza impegnativo. Rivista per caso con una parente, all’inizio mi ha dato la mano in segno di saluto poi guardandomi mi ha detto…ma dai dammi un abbraccio….e li mi sono un po’ irrigidito perche’ senbrava un saluto freddo (motivi x, impegnata, c’e’ una parente…) poi calorosa. Mi ha lasciato spiazzato. Andando via ci siamo guardati negli occhi e lei era tutta rossa. Grato di una vostra risposta.

Ciao a tutti, mi chiamo alice ho 19 anni e o un problema . un mio collega di lavoro spostato con la mia “sorella acquisita ” ci orova con me, passiamo l intera giornata insieme dato che lavoriamo insieme e lui mi da il tormento tutto il giorno, si avvicina contiuamente a me mi fa battute zozze mi sta addosso e a volte mi palpa il sedere quando non ci vede nessuno , mi stringe mi fa tabti complimenti , non so che fare , forse a me piace il suo comportamento! Aiuto consigli??

Un campo in cui si è voluto applicare subito è stato lo studio del linguaggio del corpo femminile, questo per capire i segnali di gradimento femminili e rispondere a una delle domande che l’uomo si fa da sempre, dopo “Che senso ha la vita?” e “Siamo soli nell’universo?”, il “Piaccio a quella donna?” 🙂 .

Anche se alcune espressioni fisiche delle emozioni variano da cultura a cultura, è importante notare che alcuni messaggi inviati con il linguaggio del corpo sono universali. Questo vale soprattutto per la comunicazione di dominio e sottomissione. Ad esempio, in più culture diverse, una postura curva indica sottomissione.[45]

Come capire se piaci ad una ragazza che non conosci? Se mentre state discutendo, inizia a copiare inconsciamente i tuoi gesti o tende ad assumere le tue stesse posizioni, vuol dire che si trova a suo agio con te ed è pronta per approfondire la conoscenza.

Per capire però se c’è veramente attrazione nei tuoi confronti devi vedere se fa le stesse cose con qualsiasi altra donna che c’è lì in palestra, perché questo significherebbe che è solo il suo modo di interagire con gli altri.

La cosa davvero strana è che in questi ultimi giorni il comportamento del mio amico sembra tradire le sue parole. Cerca di avere un qualsiasi pretesto per toccarmi, abbracciarmi, tenermi a lungo la mano, giocare con il mio cellulare. Ora è come se stesse corteggindomi… Non saprei.

Stringere solo le dita, senza prendere tutto il palmo è tipico delle persone un po’ più riservate, quelle che ci tengono a mantenere una certa distanza dagli altri. Attenzione, mi raccomando… potrebbe essere segno di timidezza, non di una volontà di tenere le distanze da te. 😉

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza: proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o con un altro tipo di interazione col sito, acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Questo articolo non vuole essere altro che una guida pratica alla lettura del linguaggio del corpo, segnali di attrazione e, più in generale, al linguaggio non verbale: se stai annuendo con la testa e stai seduto col corpo proteso in avanti, è assai probabile che  l’argomento ti interessi, dunque continua a leggere.

La grande verità è quella che l’esperienza di fonda su tanti tentativi fatti e non tutti coronati da successi e quindi, se prendere un bel ‘no’ anche dopo aver letto questo vademecum, non arrabbiatevi: fa parte del gioco.

Sebbene molti nel marketing si focalizzino sulla posizione delle mani, la forma e la posizione oppure le qualità fisiche delle mani (anche la crema per mani punta al linguaggio delle mani), la psicologia è interessata al gesto come insieme di movimenti. Dividiamo quindi i gesti per funzione (ad esempio: veicolare significati, rafforzare un messaggio, indicare cose o persone, od anche il muoverle ciclicamente e ripetutamente aggiungendo sfumature al discorso senza aggiungere alcun significato.).

Gesticola con le mani per esprimere affermazioni: è molto presa dalla conversazione con te, quindi cerca di conferire più energie alle parole gesticolando, facendo leva anche sul linguaggio non verbale.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.Leggi la nostra PolicyChiudi

Quanto riportato è una  “lettura” che va comunque sempre e insindacabilmente ricondotta alla specifica storia della persona; in quanto può accadere che da situazioni di partenza simili si giunga ad esiti di malattia o salute diversi.

Come diciamo spessissimo, non si può prendere un segnale del linguaggio del corpo e trarre conclusioni troppo affrettate. Spesso quando un uomo con le mani va nella zona dell’inguine vuole dimostrare superiorità, oppure c’è un attrazione sessuale. Attenzione però… nel caso di quella persona poteva semplicemente sentire la cinta un po’ stretta! 🙂

Gli occhi analizzano il volto: i suoi occhi stanno esaminando il tuo volto? Se lei guarda entrambi i tuoi occhi, le tue labbra, il mento, allora probabilmente è attratta, ha interesse nei tuoi confronti.

Partiamo dai segreti per fare una buona prima impressione: quali gesti dobbiamo mettere in atto? E quali invece è meglio evitare? Per uscirne vincenti ai primissimi incontri, di qualsiasi tipo, dovreste puntare su questi:

Ciao Gemma, come avrai letto in molte altre risposte, noi diciamo sempre di verificare se quei movimenti, quei gesti che lui ha fatto, è solito farli oppure no. Nel caso sia un episodio isolato, grattarsi il collo,  poi distogliere lo sguardo sono segnali di disagio, di imbarazzo. Non significa necessariamente che stia mentendo, ma potrebbe aver detto una cosa che per lui ha un grosso peso emotivo.

Ora è il momento di afferrare al volo l’offerta per il tuo accesso immediato alla lettura del corpo: decodifica il suo linguaggio non verbale e inizia a comprendere ciò che il suo corpo ti sta dicendo questa sera.

Fai attenzione a specifiche espressioni facciali. Sorridere è uno dei segnali più chiari di attrazione. Assicurati, però, di sapere come distinguere un sorriso genuino da uno falso. Un sorriso forzato non influenza gli occhi. Uno sincero, invece, provoca di solito piccole grinze intorno agli occhi (zampe di gallina). Quando una persona sorride per finta, non noterai queste rughe.[22][23]

Anche in amore ad esempio, il gioco di attrazione e seduzione si costruisce soprattutto sui gesti, più che sulle parole, ed ecco che quindi toccarsi i capelli, accavallare le gambe o avvicinare le mani a quelle dell’interlocutore si caricano di un certo significato che in psicologia può indicare molto più di quello che potremmo pensare. Ed è dunque fondamentale conoscere questi linguaggi non verbali del codice femminile per comunicare i giusti messaggi e attirare le persone che vogliamo per non ritrovarci a destreggiarci tra approcci indesiderati. Ma anche il linguaggio del corpo maschile può permetterci di comprendere molto della situazione che stiamo vivendo così da evitare di trovarsi di fronte a un due di picche oppure proseguire in una strada che potrebbe portarci a vivere qualcosa di emozionante.

Vi ringrazio per la risp. Adesso sono ancora più nel panico lui continua a cercarmi puntualmente tutte le sere ed io… faccio di tutto per farmi trovare, si chiacchiera, si scherza insomma sembriamo due calamite , si accorge se manco un giorno o di più è molto attento e lo sono anch’io anche senza volerlo . sento però che c’è da parte di entrambi un freno forse chi ci aspetta a casa o solo il luogo di lavoro? grazie ancora francy

La lettura del linguaggio del corpo degli altri e il controllo dei propri gesti ed espressioni involontari sono abilità importantissime per i giocatori di poker e imparare ad avere una “poker face” non dev’essere semplice… Davvero carino come esperimento quello di provare a leggere la faccia di un giocatore di poker 🙂

Questo perchè le variabili che possono intervenire nella vita di una persona in qualità di fattori protettivi e/o di rischio sono assolutamente uniche. Lo scopo della terapia è poi condurre l’individuo ad abbandonare quegli schemi di pensiero che hanno portato alla malattia e con il lavoro sul corpo rimuovere le memorie cellulari di questi stessi schemi così che la persona si renda disponibile ad attivarne dei nuovi, dopo avere rilasciato il “carico emotivo” e fisico che la malattia porta con sè.

Ci chiedi come fare a conoscerlo meglio, in un certo senso ti sei risposta da sola, se sei sempre fredda e distaccata lui può pensare che il suo interesse nei tuoi confronti non è ricambiato. Sorridi qualche volta anche tu e magari scambiaci qualche parola… Ciao da Fabiola e Paolo.