“i segni del linguaggio del corpo che una femmina come te”

Sig. Sergio, pur ringraziandola per i complimenti che ci fa vorremmo farle comprendere che il nostro sito, e i nostri articoli, non hanno come obiettivo di insegnare trucchetti per “portare a letto” rapidamente persone.

Un’altra cosa che si nota quando una donna è attratta da un uomo riguarda il modo di sedersi: se entrambi i suoi piedi sono puntati verso di te, allora lei ti sta trovando attraente. Se invece una donna con cui si sta flirtando siede in modo che entrambi i suoi piedi siano puntati lontano da te, meglio lasciar perdere.

Talvolta i segnali contrastanti delle donne possono essere di difficile interpretazione e riconoscere i segnali delle donne sposate può essere all’inizio un po’ più complicato per via della sua situazione. Il soggetto femminile in questione infatti, vive una disputa interiore in cui da un lato ha la vita con il suo lui, dall’altro la nuova conoscenza.

E non solo sarai capace di capire quale ti desidera ma, anche, di impressionare i tuoi amici leggendo le silenziose conversazioni che avvengono intorno a voi. Sarai capace di leggere anche i segnali indirizzati ai tuoi amici.

Sta passando un brutto periodo anche per un eccessivo carico di stress cumulato nel tempo… e mi sento un po’ esclusa e inutile di fronte ai suoi problemi (tende a passare molto più tempo con i suoi familiari che con me).

Come fare a capire se un uomo è interessato ad una donna o viceversa? Anche in questo caso può esserti di aiuto la prossemica. Quando infatti due persone del sesso opposto stanno flirtando, il loro linguaggio del corpo si modifica per mandare segnali ben precisi al partner: è quello che comunemente chiamiamo corteggiamento. Ecco dunque che attraverso l’interpretazione del linguaggio del corpo femminile e del linguaggio del corpo maschile è possibile comprendere se ci sia o meno un interesse reciproco. I più comuni segnali femminili di interesse verso un maschio sono:

Naturalmente questo non significa che tu non possa approcciarla comunque e dirle che la trovi bella e vuoi conoscerla, ma è importante non confondere normalissimi comportamenti come un modo per attirare la tua specifica attenzione.

Certamente che ti rispondiamo se scrivi sul nostro blog! Infatti eccoci qui. Però non sappiamo COSA risponderti perché non hai formulato alcuna domanda. Cosa vuoi sapere? Se gli piaci? Se è vero, come scrivi, che lui riserva un trattamento particolare solo a te, probabilmente è così. Le indicazioni che ci fornisci sono troppo poche per rispondere in modo più preciso.

Un osservatore esterno di solito prende in considerazione solo il verbale dell’altra persona, ma le parole fanno parte proprio di quei pochi elementi che un bugiardo esperto riesce a controllare di più, e se come osservatori ci basiamo solo su questo dato, chi mente riesce a farla franca.

La postura tipica è un altro potente indicatore dello stato interno dell’individuo. Essa può indicare se la persona è ottimista o depressa, sicura di sé o timida, dominante o sottomessa e molto altro.

Ma i maschietti, invece di lamentarsi di quanto le donne possano essere logorroiche e sfinirli tra chiacchiere e pettegolezzi, dovrebbero invece fare attenzione a quello che le donne non dicono. Vi pare impossibile che le donne lascino qualcosa di non detto?

seduzione e corteggiamento: il linguaggio del corpo maschile quando lui è in piedi –Il linguaggio del corpo non mente mai. Se gli piaci, il suo linguaggio del corpo darà chiari e inequivocabili segnali di attrazione. Il linguaggio del corpo maschile è più semplice, più povero di segnali, ma molto più diretto rispetto a quello femminile. Impara a leggere il linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento e nella seduzione se vuoi capire di più degli uomini. 

E’ possibile che un uomo non sia attratto da una donna bella e piena di qualità? Nel film “Il Cigno Nero” la bellissima Natalie Portman interpreta il ruolo di Nina, una ballerina che si prepara per il ruolo da protagonista ne “Il Lago dei Cigni”. Ma c’è un problema.

Un altro passo importante è aumentare la propria capacità di giocare, di lasciarsi andare e di non prendersi troppo sul Per diventare più attraenti – a prescindere dalla propria bellezza – è utile migliorare la propria capacità di flirtare. Cosa significa? Flirtare è un gioco, un modo leggero e divertente di comunicare con un uomo interessante, stuzzicandolo e alludendo alla possibilità di un “dopo” che forse non arriverà mai. Una donna che flirta con un uomo interessante lo stimola e lo fa sognare – e nel frattempo si diverte tanto!

Ciao fabiola e paolo..Avrei bisogno di togliermi un dubbio che ormai mi assilla da tempo sul rapporto che c’è tra me e mio cognato.Cercherò di spiegarvi tutto il piu’ brevemente possibile.Da un paio di anni a questa parte il suo rapporto nei miei confronti e’ cambiato notevolmente ma in meglio.Se prima era più normale il suo atteggiamento aveva poi iniziato ad essere più attento nei miei confronti dandomi molte attenzioni, cercando continuamente il contatto fisico con me in vari modi:accarezzandomi la gamba con la scusa di abbassarsi a prendere qualcosa da terra o la mano anche sotto il tavolo,strofinando il suo piede contro il mio,accarezzandomi il viso o la schiena e abbracciandomi anche x i motivi più futili.Ovviamente tutti gesti che nel corso del tempo si sono ripetuti svariate volte.Ci sono stati poi alcuni gesti da parte sua che mi hanno fatto pensare di piacergli ancora di più.Il primo in assoluto e’ stato una volta in cui non mi ha voluto salutare sulla guancia prima di andar via,poi mentre gli altri si erano allontani un attimo x parlare in un altra stanza si avvicina a me piano piano guardandomi negli occhi e mi da un bacio all’angolo della bocca che può essere durato circa una decina di secondi.Oppure una volta in cui,sempre soli,e venuto x ben tre volte da me mentre stavo facendo il caffè in cucina e ha struscia la sua testa a meta’ tra la mia testa e la guancia e poi si è messo fronte contro fronte con me avvicinando molto il suo viso alle mie labbra ma senza baciarmi.E una volta in cui mi ha accarezzato le labbra x una decina di secondi anche l’interno senza un motivo preciso.Ovviamente tutte le volte che gliene ho parlato insistendo sul fatto che lui mi voleva ha sempre negato dicendomi di non essere mai stato interessato a me e di non essere innamorato.Però lui ha continuato a comportarsi così anche quando io mi sono innamorata di lui e glielo detto.Ma lui continuava a negare senza però smettere di accarezzarmi o darmi attenzioni.L’ho rimproverato svariate volte dicendogli che lui di me non gliene fregava niente e che mi stava prendendo in giro ma lui mi ha sempre dimostrato di volermi molto bene.Poi un giorno mandandogli l’ennesimo messaggio gli dico che lo amo troppo e che voglio che lui smetta di negare e mi dica la verità,che prova cioè dei sentimenti nei miei confronti ma lui nega tutto x l’ennesima volta.Insomma alla fine lui dimentica di cancellare il messaggio che mi ha mandato e la moglie scopre tutto.Ovviamente però risulta solo che lo volevo io e ho dovuto chiedere scusa.Lei ha perdonato e non ha detto nulla a mio marito.Il punto e’ che fino ad oggi lui a continuato a di mostrarmi di volermi bene,anche quando ho provato ad allontanarmi da lui mi ha continuato a cercare con le carezze,con lo sguardo,ecc.Da quando sua moglie sa tutto poi x ben due volte mi e’ capitato che lui quando eravamo soli e’ passato dietro di me strusciandosi e facendomi sentire chiaramente il suo “coso”.Adesso la mia domanda è questa.Lui mi ha sempre negato tutto ma nonostante mi ha dimostrato tutt’oggi di volermi bene e di tenere a me allora vorrei sapere da voi se effettivamente lui si e’ innamorato di me e mi voleva veramente anche se non poteva.Scusate forse non serviva scrivervi x saperlo ma dopo aver passato mesi nell’incertezza di non capirci più nulla vorrei una conferma da voi.Tra di noi ci sarà sempre un bel rapporto di affetto ma almeno vorrei una volta x tutte la conferma da voi di non essermi mai sbagliata.grazie.

Se la donna è aiutata a comprenderne il significato trasformativo che la malattia porta con sé può fare il “salto evolutivo”, riprendere nel suo personalissimo processo di crescita personale, che è infinito e dura tutta la vita, e risolvere il problema, o quantomeno arrivare ad una comprensione ed accettazione della sua malattia priva di rabbia e risentimento perchè ora ne comprende il significato che dà senso a tutto ciò che le sta capitando.

l’assertività – Se hai autostima, hai più capacità di comunicazione assertiva. L’autostima e l’assertività sono una conseguenza dell’altra. Con il tuo linguaggio del corpo puoi essere assertivo e migliorare i rapporti con gli altri. Guarda come l’assertività, la passività e l’aggressività trasmettono la tua autostima tramite il linguaggio del corpo. La comunicazione non verbale, come sempre lancia messaggi inequivocabili. La simulazione mostra il linguaggio del corpo e l’autostima dell’aggressivo, del passivo, dell’assertivo.

I segreti del linguaggio del corpo femminile ti permettono di sedurre chi vuoi. Si parla di BL (body language) dagli anni ’50, ma in realtà in pochi sanno quali sono i segnali veramente efficaci. Se infatti fai delle ricerche standard su google potrai trovare chi ti parla dei classici segnali: dal toccarsi o accarezzarsi i capelli, all’accavallamento delle gambe o all’incrociarsi delle braccia. Io voglio spiegarti qualcosa di più profondo.

Questo è il mio ultimo messaggio, perché lei è tornata da me. Il percorso di crescita personale è andato alla grande e la strategia di riconquista anche. Ora non mi resta che seguire l’ultimo capitolo dell’e-book.

Scusate se mi intrometto ma la maggior parte delle cose che stai dicendo caro mauro sono fesserie uniche, vada per le chiusure ok ma le aperture che vedi tu nn si riferiscono, nella maggior parte dei casi, alle intenzioni che secondo te hanno le donne, comunque articolo divertente.

Partiamo dai segreti per fare una buona prima impressione: quali gesti dobbiamo mettere in atto? E quali invece è meglio evitare? Per uscirne vincenti ai primissimi incontri, di qualsiasi tipo, dovreste puntare su questi:

Salve, ho seguito i vostri video e ho letto il vostro blog e finalmente ho capito perché mi ritrovo in situazioni dove senza volerlo conquisto degli uomini che vengo in contatto durante il giorno soprattutto nel mio lavoro. Il fatto è che queste cose mi vengono naturali e mi ritrovo a seguire i vostri consigli al contrario…. devo imparare a non fissare le persone con il mio sguardo, sorridere di meno, distrarmi di più solo che faccio una fatica immane… una situazione un pò paradossale che ne dite? Grazie.

Scherzi a parte, in realtà nelle donne a parlare non è solo la bocca ma anche il corpo. C’è infatti una cosa che qualsiasi donna difficilmente dichiara con le parole, ma rende invece ben nota con i gesti. Stiamo parlando dell’attrazione che nutre per un uomo.

Quando comprendi che un uomo non è interessato a te, modera il tuo imbarazzo e cerca di controllare il più possibile il tuo corpo. Come già detto anche tu hai, infatti, un linguaggio non verbale che può palesarsi senza che tu te ne renda conto e quando non è proprio il caso che le tue emozioni vengano a galla!

Però, se lui ti piace davvero prova ad avere un po’ di pazienza, concedigli il suo tempo. Dimostra il tuo interesse senza essere troppo invasiva. Come? Non lo sappiamo dire, dipende dalla relazione che c’è tra voi, dalle circostanze contingenti. Vedi te, volta per volta e… in bocca al lupo!

Se per esempio chi sta parlando NON è la persona che ti interessa comunque concentrati su di lei. Significa che con lo sguardo cercherai di guardare molto chi vuoi colpire positivamente piuttosto che chi sta parlando. È un po’ come se gli dicessi: “sei tu che mi interessi, non chi sta parlando, a me interessi TU”.

Per capire però se c’è veramente attrazione nei tuoi confronti devi vedere se fa le stesse cose con qualsiasi altra donna che c’è lì in palestra, perché questo significherebbe che è solo il suo modo di interagire con gli altri.

Ma oltre a questo c’è un altro movimento della testa che segnala l’ascolto questo movimento si chiama “head cock” e consiste nell’inclinare leggermente la testa su un lato. Questo è un movimento usato molto spesso dagli animali, in particolar modo dai cani, e anche dai bambini che lo usano quando cercano di attirare l’attenzione su di sé. Inclinare la testa su un lato può anche segnalare simpatia e dolcezza.

Se sei a petto semi-scoperto, stai ancora più attenta! Ci sono donne che soffrono di “chiazze corporee”, un piccolo inconveniente che rivela, a tutti gli effetti, stati di tensione, imbarazzo e battito cardiaco accelerato! Tendono a comparire quando si è molto in ansia, dunque: sciarpetta in borsa che non si sa mai!

Ciao Anna, beh, poni una serie di interrogativi e richieste forse un po’ impegnativi per una breve risposta su un blog, anche perché ogni situazione va valutata nel suo contesto. Prova intanto a dare un’occhiata al nostro ebook sulla seduzione. Lo puoi scaricare gratis e potrai avere qualche indicazione sul linguaggio del corpo e sulla sua interpretazione.

Non assieme, prima bisogna aspettare che il primo commento abbia risposta. Considera che è un servizio gratuito questo che diamo, immagina se uno scrivesse 50 domande di colpo, c bloccherebbe tutto, quindi per dare a tutti la possibilità i rispondere abbiamo creato questa regola

Questo di solito denota un disagio, oppure,  comunque,  una situazione non comune, tipica anche dell’attrazione nei confronti di una persona. In pratica dal ciò che descrivi, in queste poche righe, sembrerebbe proprio che tu possa interessare…  ad entrambi!