“come leggere il linguaggio del corpo femminile che le piaci”

Tenere gli arti incrociati e stretti è, di solito, un segno di resistenza e poca predisposizione ad ascoltare il prossimo. In generale, quando una persona mantiene questa postura, indica chiusura fisica, mentale ed emotiva nei confronti dell’interlocutore.[17]

Vedi, durante i primi secondi del tuo approccio, una donna potrebbe non misurare in pieno le parole che le stai dicendo, a meno che non si tratta di qualcosa di incredibilmente strano o inquietante. La ragione è legata al fatto che la sua mente sarà troppo occupata ad elaborare il suo linguaggio del corpo e a studiare i segnali non verbali che sta facendoti vedere. E durante la tua interazione con lei, la sua mente andrà sempre alla ricerca di questi segnali, anche se a livello inconscio.

In particolare ci sono alcuni segnali che esprimono un certo interesse sessuale, come leccarsi le labbra oppure giocare con l’anello che porta al dito o con un bicchiere o con qualsiasi oggetto che ricorda una forma fallica.

seduzione e corteggiamento: il linguaggio del corpo maschile quando lui tocca gli oggetti – Il linguaggio del corpo maschile è più semplice, più povero di segnali, ma molto più diretto rispetto a quello femminile. Se gli piaci, lui tende ad avvicinarsi e a toccare i tuoi oggetti …se non può toccare te! Impara a leggere il linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento e nella seduzione se vuoi capire di più degli uomini. 

La “donna” quindi tende a preferire l’ “uomo ricco” e con i “soldi”. Non è un luogo comune, purtroppo. In vista di una vita a due, infatti, le appartenenti al gentil sesso sono tendenzialmente portate a scegliere gli uomini che possano garantire loro una certa stabilità economica. Matrimoni di convenienza? Non esattamente. Ci sono alcuni studi scientifici che lo attestano.

soltanto che poi, riguardandolo mentre scendeva, lo sguardo si è incrociato, e gli ho sorriso dicendo buongiorno ( gli ho dato da subito del lei) e lui..ha sorriso apertamente (ossia mostrando i denti ed ha riso, non so come spiegare..come se qualcosa l’avesse fatto proprio ridere..(mentre prima, quando guardava semplicemente nella mia direzione..ma non me, specifico…era serissimo…) cosa ne pensate? perchè ha riso così rumorosamente e mostrando i denti?…gli avrò fatto ridere??? 🙂 speriamo di no 🙂

In generale che differenza c’è nel ricevere una pacca sulla spalla, una mio appoggiata nella mia spalla o una mano che stringe la mia spalla?Siccome di questa persona non so più se potermi fidare oppure no magari anche da questi piccoli gesti possono coglierne qualcosa.grazie

Lo studio dello spazio personale, cioè della distanza che le persone prendono le une dalle altre, si chiamo prossemica. La prossemica è uno degli aspetti più importanti del linguaggio del corpo e della sua interpretazione. In linea generale, lo spazio personale viene definito come la quantità di spazio che la gente trova comoda tra sé e gli altri; questa quantità di spazio o distanza ovviamente dipende da molti fattori legati all’educazione, alla cultura, alla situazione e al tipo di relazione. Nella cultura occidentale si distinguono 5 zone di spazio personale:

Ciao, secondo me tu cerchi sempre degli più piccoli di te perché in qualche modo vuoi salvarli e guidarli…infatti uno ha 5 anni meno di te, e l’altro, anche se di molto più grande di te, ha comportamenti da adolescente, solo che ti attrae più del tuo attuale fidanzato perché unisce al suo essere giovane (infantile in questo caso), anche il fatto di essere più grande di te e darti una sorta di protezione. Se tu hai circa 30 anni il ragazzo che vuoi sposare ne ha 25 e non mi sembra giusto spingere un ragazzo così giovane a fare un passo importante che dovrebbe durare tutta la vita quando tu stessa non ne sei tanto convinta…è vero che non merita di soffrire ma nemmeno di trovarsi così giovane sposato con una donna che non lo ama totalmente ma che al massimo lo stima o lo vuole sposare perché è serio, a differenza dell’altro che non vuole impegni. Che il 40nne non vuole impegni te lo ha detto chiaro, se tu sogni di sposarti con lui, sappi che non puoi avere i vantaggi del tuo attuale fidanzato con quelli di questo uomo dall’aria vaga e affascinante. E’ chiaro, lui è attratto da te, ma non ha sentimenti chiari, non è pronto ad impegnarsi. Secondo me la prova del 9 sta nel fargli sapere (magari non direttamente) che ti stai per sposare e che dopo il matrimonio non vuoi amanti e scappatelle. Di fronte all’idea di perderti per sempre forse potrebbe anche farsi avanti, ma non è detto comunque che sia disposto a prendersi un impegno che dura per sempre. Non puoi pensare di barattare il certo con l’incerto e decidere sulla base di questo. Puoi provare a fare un tentativo per prenderti questo uomo, sapendo che potrebbe essere una persona sfuggente. Però davvero vuoi sposarti sapendo che non sei convinta al 100%? Ti sembra giusto verso te stessa? Ti sembra giusto verso il tuo fidanzato? Certo, se lo lasci è ovvio che rischi di non prenderti nè uno nè l’altro…perché il 40nne che si fa le canne tutto mi sembra tranne che uno con cui cominciare una storia seria…ma non sarà che ti affascina proprio per questo e perchè in fondo non ti senti pronta per le responsabilità del matrimonio? non vale la pena mandare in aria un rapporto imporante per il quarantenne ma se metti in dubbio una storia importante per questo tizio vuol dire che il tuo matrimonio non ha basi così solide e io rifletterei molto su questo..meglio rinviare il matrimonio piuttosto che prenderti in giro e far del male al tuo ragazzo…ancora sei giovane anche tu in fondo…questo è ciò che penso. ciao

Punta a ristabilire le giuste priorità nella tua vita e a vivere un’esistenza serena. Acquisisci maggiore autostima e sicurezza in te stesso, migliora il tuo aspetto fisico, scopri nuovi hobby e fai nuove conoscenze. Rendi la tua vita un gioiello con o senza di lei. Tutto il resto è un insieme di inutili paranoie che possono portarti solo a rendere la tua vita miserabile e di conseguenza ad allontanarla ancora di più da te.

Quando è in compagnia cerca di farne a meno e non mi guarda proprio, addirittura una volta è arrivato a mettersi la mano davanti al viso pur di non farlo. Invece quando è solo mi saluta sempre e con una voce flebile e timida e mi guarda il meno possibile e con uno sguardo serio.

Vi ringrazio per la risp. Adesso sono ancora più nel panico lui continua a cercarmi puntualmente tutte le sere ed io… faccio di tutto per farmi trovare, si chiacchiera, si scherza insomma sembriamo due calamite , si accorge se manco un giorno o di più è molto attento e lo sono anch’io anche senza volerlo . sento però che c’è da parte di entrambi un freno forse chi ci aspetta a casa o solo il luogo di lavoro? grazie ancora francy

Crescendo però i condizionamenti ambientali e le regole del nostro vivere sociale impongono una serie di “restrizioni malsane”ed  inutili a ciò che è giusto esprimere o sentire e così veniamo disabituati ed allontanati da questa capacità di ascolto che però, buona notizia, si può recuperare con tanta fiducia in se stessi e tanto lavoro personale.

Immaginiamo adesso di essere a nostro agio e concentriamoci per un attimo sull’uomo che ci incuriosisce: lui preferisce una donna che prende l’iniziativa – magari semplicemente sfiorando il suo ginocchio – o vuole essere lui a fare il primo passo? E’ una differenza fondamentale: alcuni uomini sognano una donna che si faccia avanti, altri non lo sopportano proprio.

Anche ammiccare può essere un segnale di flirt o attrazione. Ricorda, però, che questo gesto è tipico della cultura occidentale; in alcune comunità asiatiche fare l’occhiolino è considerata una pratica scortese e da evitare.[21]

Le descrizioni qui riportate per interpretare il linguaggio del corpo sono sintetizzate e non esaustive per ovvie ragioni di spazio ed ovviamente non seguono il principio dell’equivalenza perfetta: ciò significa che per esempio le donne con problemi al seno non sono naturalmente tutte uguali;  bisogna sempre contestualizzate l’interpretazione alla specifica storia di vita della donna, con le sue peculiarità; storia che di volta in volta è quindi assolutamente unica e irripetibile.

Sul lavoro non riesco a interpretare i comportamenti di un ragazzo (che a me piace)quando abbiamo modo di parlare spesso tiene a lungo lo sguardo aprendo di più gli occhi, a volte mentre parla lancia qualche fugace sguardo anche al resto di me,si tocca spesso l’orologio ..mi sembrano segnali di interesse ma a volte è sfuggente…non so se è solo gentile per lavoro o se effettivamente prova attrazione / interesse..per esempio oggi è venuto nel mio ufficio portandomi un foglio , io ero seduta sulla sedia e lui prima di parlare mi ha toccato la spalla con la coscia ..vi ringrazio sin da ora per il vs prezioso aiuto…

Nonostante l’emancipazione e la parità, le donne vogliono essere pur sempre corteggiate, vogliono sentirsi desiderate, dunque aspettano che sia l’uomo a fare la prima mossa. Anche se una donna è incredibilmente attratta da un uomo, quando si troverà di fronte a lui, non gli farà mai capire esplicitamente il suo interesse attraverso le parole! Ma lo farà, più o meno involontariamente, con il linguaggio del corpo.

Uno dei gesti più comuni che le persone usano per esprimere all’esterno una sensazione interna di piacere. Normalmente fatto in modo assolutamente inconsapevole. Alcuni studiosi pensano che la nascita di questo gesto sia legata all’aumento della salivazione data da un cibo delizioso di cui si cercano inconsciamente i resti sulle labbra.

Ma non vi ho detto qual’è il mio handicap: tiro fuori la lingua e non riesco a parlare ma ho una macchinetta con la quale mi faccio capire benissimo e l’equilibrio ballerino, nel senso che cado un po’ frequentemente. Bene?

Ricorda di considerare le differenze individuali. Non esistono linee guida assolute applicabili a chiunque. Se vuoi davvero imparare a interpretare la comunicazione non verbale di una persona, dovresti poterla studiare per qualche tempo. Ciò che vale per un soggetto potrebbe non essere vero per un’altro.

Vergine: l’uomo vergine è particolarmente razionale, molto polemico e critico nei confronti di tutto e tutti. Per questo è anche molto preciso e gli piace compiacersi di ciò che è. Cerca di non fare gaffes e fagli credere, anzi, che hai bisogno di lui.. per montare un mobile nuovo, per un rubinetto che perde o per prenotare un viaggio. Amerà sentirsi indispensabile.

Buonasera, ho bisogno di capire. Mi sono frequentata per circa 4 mesi con un uomo poi ci siamo lasciati perchè lui non voleva impegnarsi così gli ho chiesto “nè amanti nè amici?” e lui “lo faccio per te”. Detto ciò ho subito tolto l’amicizia su FB e non ci siamo più messaggiati nè visti per un mese fino a due giorni fa in un bar. Lì io sono andata con un amico in comune e quando sono entrata lui era davanti a me a destra ad un metro e mezzo di distanza. All’inizio ho fatto finta di non vederlo perchè buttavo lo sguardo in fondo al locale poi girandomi ho visto che mi guardava e lui subito mi ha salutato “Ciao Ti” ed io ho accennato un ciao. Subito è venuto un altro amico ha salutarmi cingendomi la vita e baciandomi sulle guance. Appena questi si è allontanato lui si è avvicinato accennando un sorriso “Ciao Ti, come va?” e mi bacia su ambo le guance. Si mette accanto a me. Io però non gli ho dato conto e subito mi sono rivolta agli altri amici e me ne sono andata al tavolo lasciandolo lì. Quando sono uscita dal locale lui si trovava ad una decina di metri dall’ingresso ed io sono sgattaiolata fuori a destra senza guardarlo. Invece lui ha guardata in quella direzione e gridando ha salutato il mio amico, io l’ho guardato e lui “Ciao Ti” ed io un piccolo cenno del capo. Vorrei capire perchè ha deciso di salutarmi con il bacio visto che lui stesso ha detto di non essere amici perchè mi fa male? Se già al primo saluto non ho accennato ad avvicinarmi a lui perchè lui lo ha fatto? Grazie

Si innervosisce quando la tocchi: se una ragazza non vuole essere toccata probabilmente devi ricalibrarti e gestire meglio le tue avance. Potrebbe essere fidanzata o, più semplicemente, non essere attratta da te.

Come sapere se piaci ad una ragazza? I segnali di interesse femminile non sono poi così difficili da comprendere: le donne infatti rispetto agli uomini sono maestre di comunicazione non verbale, seduzione e comunicazione visiva.

Il “Mirroring” è una risposta inconscia dove una persona imita le azioni dell’uomo o della donna da cui è attratta. Comunque non è presente in ogni caso, quindi un mancato mirroring non significa mancanza di attrazione.

Parte del linguaggio corporeo è regolato da norme sociali e segue quindi un codice (proprio come quello verbale), ne sono esempi il modo in cui stringiamo la mano di qualcuno o la consuetudine di dare dei baci sulle guance a chi incontriamo.

Credo che quanto più la malattia sia seria, tanto più la persona si sia allontanata dall’amare se stessa, dal prendersi cura di sè impegnata com’è ad occuparsi di 1000 altre faccende, di 1000 altre questioni,  di 1000 altre persone invece che di se stessa.

Innanzitutto grazie infinite per la risposta! Inizialmente anch’io pensavo fosse uno scherzo. Ma con il passare del tempo mi sono accorta che certe cose mi vengono dette o quando gli altri non ci sono (generalmente siamo gli ultimi a uscire dal lavoro), o a voce bassa di modo che gli altri non sentano. Infatti mi rendo sempre più conto che lui fa sempre il modo di “isolarci” ma se si tratta di stare da solo con me diventa un problema e ogni scusa è buona per evitare di stare io e lui da soli. Con le altre colleghe non si fa questi problemi.

Se invece lei si tiene la testa come se fosse troppo pesante, usa la mano per farsi uno scudo pariale per il viso (come nella foto) o addirittura usa un pungo invece della mano aperta, allora il segnale rappresenta noia.

Per comodità, gli studiosi di solito raggruppano i segnali del linguaggio del corpo in gruppi e sottogruppi che si richiamano alle parti del corpo cui appartengono; anche noi, nella nostra guida pratica al linguaggio del corpo, faremo ricorso a questo tipo di suddivisione. Le parti del corpo che analizzeremo sono le seguenti: occhi, bocca, testa, braccia, mani, strette di mano, gambe e piedi, spazio personale.

Forse sei ancora convinto di non avere sbagliato nulla, di essere davvero un tipo ok nel corteggiamento, di essere una persona estremamente piacevole ed interessante, e allora cosa non ha funzionato? Tu? Lei? Non era la donna giusta? Cosa? Sai che indipendentemente dalla donna giusta esiste un metodo davvero infallibile per capire quando una donna ti vuole senza uscirne sconfitti ogni volta?