“come leggere il linguaggio del corpo femminile e flirtare”

Ciao! Vi aggiorno sulla situazione, ancora altalenante e poco chiara: non gli ho ancora chiesto nulla, ma ha cominciato a scrivermi per primo da qualche giorno! Sembra che gli faccia piacere davvero raccontarmi cosa fa, tenersi in contatto con me, chiedermi pareri…ci divertiamo un mondo a “chiacchierare”, tanto che chiedergli se gli faccia piacere sentirmi ormai credo sia superfluo. Per la prima volta ha cominciato a mandarmi anche baci affettuosi (faccine…) quando ci salutiamo…La cosa negativa è che circa 10 giorni fa mi ha raccontato una sua disavventura sentimentale avvenuta di recente, con rammarico (è stato scaricato da una). In quell’occasione ho pensato “ok, sono solo un’amica, meglio rassegnarmi”, come già avevo concluso mesi fa. Poi però, c’è sempre qualcosa che mi fa sperare un pò…(io non dò corda a uno che non mi piace, non gli mando baci nè ho voglia di raccontargli cosa faccio…ma forse per i maschi è diverso?!)Inoltre sono riuscita a “strappargli” un appuntamento, per portargli delle cose…lui ha detto sì e quindi a breve ci vedremo da soli per la prima volta. Resterà una bella amicizia secondo voi? Grazie mille

Ciao! Complimenti per il blog, molto utile. Posso cchiedere un consiglio? Sono una ragazza di 25 annni, timidissima e insicura, ho iniziato ad approcciarmi alla cnv per poter rapportarmi meglio con gli uomini, per capire se faccio o meno buona impressione.Il problema è che se un uomo è interessato ad un’amica, subito riesco a capirlo, quando invece un ragazzo si approccia a me, inizio a farmi paranoie e a convincermi d’aver equivocato anche quando l’interesse è palese ergo ho bisogno d’aiuto per una situazione che sto vivendo. Ho consociuto in biblioteca un ragazzo il quale ha rotto il ghiaccio per primo inziando a salutarmi e parlarmi. da quando mi ha rivolto la parola per la prima volta ha inziato a sedersi sempre vicino a me . Mi offre la merenda. Ho notato che quando ci salutiamo e iniziamo a parlare mette le mani nelle tasche si passa la linga sulle labbra. Un altro gesto che ho notato è che quando mi avvicino a volte appoggia il palmo della mano sulla coscia. Mi riempie di complimenti. Quando si avvicina tocca i miei oggetti:la matita oppure il righello per sottolineare il libro. L’altro giorno ha guardato il libro che era aperto, ha svoltato le pagine per vedere la copertina. Ieri abbiamo fatto pausa caffè e con noi c’erano altri ragazzi e ragazze della biblioteca, avevamo formato un bel cerchio ma il suo piede era puntato proprio nella mia direzione, penso di non potermi essere sbagliata”! Quando va a casa passa a salutarmi e parlare. Mi dice che sono ragazza interessante per i miei interessi, elegante, gentile e splendida. Dopo Pasqua mi ha invitata fuori a uscire, ma non capisco se sia un invito amichevole o non, non vorrei fraintenedere. Mi aiutate? Grazie. Lui è molto timido e so che ha avuto molte delusioni, devo prendere in mano la situazione all’uscita? Scusate se son stata prolissa.

Lei abbassa lo sguardo. Se incrociate lo sguardo nel momento in cui vi guardate negli occhi, potrebbe significare due cose: o è molto timida, oppure in qualche modo di sta inviando dei segnali di “sottomissione” e ti sta invitando ad andare a parlare con lei.

Altro uso e correzione deve essere apportata al contatto. Le mani toccano e separano, ma questo dato di fatto è spesso troppo ignorato. Se vuoi migliorare i tuoi rapporti, può essere utile stabilire contatti con gli interlocutori. Prendi l’abitudine a sfiorare e toccare le persone quando ti vengono presentate. Sarà meglio spiegare prima di istigarti a diventare una persona invadente. Vado ad illustrare il concetto.

Se la donna è interessata a te, inizierà a guardarti più a lungo. Cosa vuol dire più a lungo? Significa che il tempo sarà superiore a quello che socialmente è ritenuto appropriato e può variare di molto a seconda di dove ti trovi e delle consuetudini del luogo. A questo punto diventa importante il modo in cui la donna interrompe lo sguardo una volta che te ti sei accorto che ti sta fissando.

La capacità di ascoltarsi e seguire i segnali del corpo è qualcosa di innato, basti pensare che i bambini fin da neonati regolano buona parte del loro funzionamento semplicemente percependo i segnali che il corpo manda loro e reagendo di conseguenza. 

Mostra interno coscia: evidente segnale di interesse del linguaggio del corpo femminile, in cui lei ti mostra una parte erogena, aprendo le sue gambe. Se l’atmosfera si sta riscaldando e ti rendi conto che la ragazza sta chiaramente flirtando con te, allora poggia lì la tua mano. Come sai, da lì poi manca poco per arrivare al suo tesoro e finire a letto insieme.

E’ possibile che un uomo non sia attratto da una donna bella e piena di qualità? Nel film “Il Cigno Nero” la bellissima Natalie Portman interpreta il ruolo di Nina, una ballerina che si prepara per il ruolo da protagonista ne “Il Lago dei Cigni”. Ma c’è un problema.

:joy:nn credo a cio che leggo….se una ragazza ti guarda e ha le pupille dilatate vuol dire che le piaci?,,,, ma x favore…se una ragazza ha le pupille dilatate vuol dire che…se fatt na tirat e coca

Gemelli: tu che hai scelto un uomo gemelli non sei certo fortunata! E’ difficile conquistarlo, mantenere alta la sua attenzione e assecondare i suoi desideri, spesso ambigui. Sii solare e gioiosa, fallo svagare e parlare perché ama giocare e chiacchierare! Usa abiti semplici e casual! Con lui puoi fare un po’ la “svampita”.. (non come la nostra amica che ama un toro!)

Ciao, mi chiamo Elena e ho 24 anni… ho conosciuto un ragazzo mio coetaneo e ci sono uscita una volta. è stato dolce e carino, mi sorrideva spesso, mi toccava una gamba quando eravamo seduti vicino, mi ha abbracciata e alla fine mi ha baciato. Mi sembrava preso, visto come si è concluso l’appuntamento, ma poi mi ha chiesto di rivederci e di andare oltre ai baci. Io mi sono irrigidita e ho detto di no, che queste cose non si programmano e che ho un blocco e ci vuole tempo. Lui mi ha detto che andava bene e potevamo conoscerci con tranquillità, ma poi dopo un’altra discussione su questo argomento, in cui ho reagito molto male, non si è più fatto sentire. Non so cosa fare, i segnali mi sembravano buoni, ma non so se scrivergli e cosa scrivergli 🙁 volevo continuare la conoscenza, ma forse a lui preme di più la parte fisica in un rapporto, non so, sono confusa.

Può osservarla insistentemente. L’uomo tende a fissare soprattutto il volto e guarda la donna prevalentemente negli occhi ma.. a volte.. lo sguardo può scivolare sulla bocca, sul petto o sulle gambe della stessa.

La posizione ideale: Seduta ben dritta sulla poltrona, senza incrociare né le braccia né le gambe (sono segnali di chiusura e di rifiuto) e di fronte al proprio interlocutore. Se ti siedi di traverso, indichi che ti senti a disagio. Puoi mettere le mani sulle ginocchia ma senza mostrare i palmi, gesto che tradisce sottomissione o impotenza, e non devi stringere i pugni, perché trasmetti aggressività. Il territorio del proprio interlocutore va rispettato, meglio evitare di avvicinarsi troppo a lui o di mettere le mani o gli avambracci sulla sua scrivania. Una distanza di 60 cm è la distanza giusta da rispettare.

Per comodità, gli studiosi di solito raggruppano i segnali del linguaggio del corpo in gruppi e sottogruppi che si richiamano alle parti del corpo cui appartengono; anche noi, nella nostra guida pratica al linguaggio del corpo, faremo ricorso a questo tipo di suddivisione. Le parti del corpo che analizzeremo sono le seguenti: occhi, bocca, testa, braccia, mani, strette di mano, gambe e piedi, spazio personale.