“le braccia del linguaggio del corpo femminile incrociate”

La posizione del corpo tenuta dall’omino numero 3 è caratterizzata da una postura eretta con un linguaggio del corpo aperto, accompagnato da gambe e braccia divaricate, gesti ampi. Chi si sente sicuro di sé o dominante di solito adotta questo tipo di postura che tende ad occupare tutto lo spazio intorno al suo corpo.

Ci sono persone che commettono un errore, si pentono e vogliono poi comportarsi nel modo migliore. Altre persone che sono mentitori esperti e che vogliono ottenere da te solo qualche ora di piacevole… divertimento! Da quello che tu scrivi non è assolutamente possibile capire quello che c’è dietro. In bocca al lupo ciao Fabiola e Paolo

E’ possibile che un uomo non sia attratto da una donna bella e piena di qualità? Nel film “Il Cigno Nero” la bellissima Natalie Portman interpreta il ruolo di Nina, una ballerina che si prepara per il ruolo da protagonista ne “Il Lago dei Cigni”. Ma c’è un problema.

Importante è valutare anche la prossemica, ovvero quanto distante sta una persona dall’interlocutore. Le persone che vogliono dell’intimità con altre tendono a stare molto più vicine rispetto a tutte le altre. Una persona che, quindi, sta troppo lontana, potrebbe avere intenzione di rimanerci più estranea possibile. Attenzione anche ai palmi rivolti verso l’alto. Questi denotano sincerità, al contrario di quelli posti verso il basso.

Consiste nell’approcciare puntando subito ad ottenere un contatto. Ad esempio puoi dire: “So che ti sembrerà strano tutto ciò, ma ti ho vista, mi piaci e vorrei conoscerti. Purtroppo sto andando ad un appuntamento di lavoro ed ho poco tempo, lasciami il tuo numero e ci sentiamo per un caffè”.

Linguaggio del corpo maschile nella seduzione: lui cosa tocca?  – Il linguaggio del corpo maschile è più semplice, più povero di segnali, ma molto più diretto rispetto a quello femminile. Se gli piaci, lui tende ad avvicinarsi e a toccare i tuoi oggetti …se non può toccare te! Impara a leggere il linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento e nella seduzione se vuoi capire di più degli uomini. 

Nel linguaggio non verbale femminile rientrano tra i segnali che le piaci anche mostrare i palmi delle mani o il polso, ad esempio dopo un tiro di sigaretta, inclinare la testa da un lato in modo da scoprire il collo, e accarezzarsi mento e collo durante la conversazione. Quest’ultimi gesti possono essere collocati anche tra i segnali sessuali delle donne: se non l’avessi capito sono un modo elegante per provocarti, ecco i segnali delle donne da attenzionare durante il corteggiamento.

Il Corpo, non Mente MAI! Indipendentemente dalle parole utilizzate, le emozioni e i sentimenti più profondi vengono riflessi dal nostro corpo. Sapere decodificare questi segnali, conoscere le tecniche del linguaggio non verbale è un vantaggio enorme per riuscire a comunicare con efficacia.

A gli uomini che stanno leggendo queste parole, voglio ricordare che riconoscere l’intensità e la frequenza dei gesti del flirt è importante per capire quanto è interessata una donna. In effetti, molti problemi di relazione maschili nascono da una scarsa capacità di interpretare i segnali non verbali di attrazione e rifiuto.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Ove non espressamente indicato, tutti i diritti di sfruttamento ed utilizzazione economica del materiale fotografico presente sul sito Fanpage.it sono da intendersi di proprietà dei fornitori, LaPresse e Getty Images.

Certamente che ti rispondiamo se scrivi sul nostro blog! Infatti eccoci qui. Però non sappiamo COSA risponderti perché non hai formulato alcuna domanda. Cosa vuoi sapere? Se gli piaci? Se vero, come scrivi, che lui riserva un trattamento particolare solo a te, probabilmente è così. Le indicazioni che ci fornisci sono troppo poche per rispondere in modo più preciso.

Ogni volta che andiamo a sederci a tavola mi guarda e a tono alto chiede se è rimasto un posto per lui (l’ultima volta c’erano interi tavoli liberi ma si è posizionato in pochi centimetri incollato al mio fianco (lasciandomi in mezzo fra lui ed il mio fidanzato).

ho paura a mettermi in gioco, poi so che lui è uno che piace e quindi un po gli piace la cosa di piacere, e siccome all’inizio io lo snobbavo potrebbe essere questo il motivo per il quale forse anch’io l’ho incuriosito. Ovvio quando balliamo noto un boh di imbarazzo sia da parte mia che anche sua, pero non so ho paura a parlargli per chiarire.

Salve, Molto Interessante l’articolo, complimenti!! Avrei gentilmente, bisogno di 1 consiglio: Dunque, Invitai ad una mostra una amica, che mi disse ok, e poi al momento, con una scusa non ci venne!! tre sabati fa, la incontro in discoteca, fu lei che mi chiamò, la salutai, e parlammo un po.. ma niente di che!! poi in occasione di pasqua mi mandò, gli auguri!! Ieri invece la incontro ad un fiera, lei che chiama me, ci salutiamo, bla bla, e mi dice: sai ho parlato con tua sorella, e mi ha detto vieni a bari con sergio, io le dico, se ci vieni, non vorrai andare via, più!! sfottendole 1 po.. lei risponde, ma io se vengo, vado a dormire in albergo.. cmq, io le dico, scerzando, dai 1 posto vicino al cane, cèl’ho, e poi le dico subito,sorridendo, dai ho una stanza riservata alle principesse, per questa volta avrai questo privilegio!! lei risponde, no vado in albergo!! P.S: Preciso: io gia in passato la inviatai qualche volta, a venire a bari, ma lei ha trovato sempre scuse!! secondo voi, ora perchè vorrebbe venire? cosa vuol dire? e come potrei sfruttare la cosa a mio vantaggio, e cercare di portarmela prima al letto, e poi si vedrà il resto!! grazie anticipatamente per la risposta!!