“le sopracciglia del linguaggio del corpo femminile”

Invece a proposito di quel gesto del quale parlavi, non si può dire necessariamente che si tratti di un emozione negativa. A volte è indicativo di una sensazione di disagio che si può provare, per esempio, nel venire in contatto con una persona alla quale si tiene molto, per timidezza. Quindi non significa che quella persona se ti ha vista e si è toccata il volto prova delle sensazioni negative nei tuoi confronti, può aver provato un po’ di difficoltà perché è interessata a te, per esempio… ma attenzione, come sempre ripetiamo, a non prendere per assoluto un singolo segnale del linguaggio del corpo e a non isolarlo dal contesto ambientale.

Le persone possono toccare il lato del naso o accarezzare il mento quando stanno pensando, prendendo decisioni o giudicando qualcuno. Darsi dei colpetti sulla testa può essere un segno di auto-punizione e quindi segnale di pentimento, per esempio farlo  sulla fronte con il palmo della mano può significare “sono uno stupido”.

Presta anche attenzione e come una donna ti tocca. Molto spesso quando una donna si sente attratta da un uomo, “accidentalmente” gli sfiora le mani o lo tocca sul polso o sull’avambraccio. Questo è in realtà uno dei segnali non verbali più evidenti e dei segni di attrazione più forti che potreste avere.

Cominciamo allora col capire quali sono le prime cose a cui cercare di fare attenzione per imparare a controllare e sfruttare a nostro vantaggio i segnali che il nostro corpo manda all’altro e quindi riuscire ad attirare l’interesse dell’uomo che vorremmo conquistare:

ho paura a mettermi in gioco, poi so che lui è uno che piace e quindi un po gli piace la cosa di piacere, e siccome all’inizio io lo snobbavo potrebbe essere questo il motivo per il quale forse anch’io l’ho incuriosito. Ovvio quando balliamo noto un boh di imbarazzo sia da parte mia che anche sua, pero non so ho paura a parlargli per chiarire.

La comunicazione efficace in pratica. Esempi, casi e semplici consigli su come migliorare la comunicazione e renderla più efficace. Dal linguaggio del corpo alla comunicazione persuasiva, dall’arte di farsi ascoltare a saper parlare in pubblico… e tanto altro per continuare a migliorarsi nella comunicazione.

Talvolta i segnali contrastanti delle donne possono essere di difficile interpretazione e riconoscere i segnali delle donne sposate può essere all’inizio un po’ più complicato per via della sua situazione. Il soggetto femminile in questione infatti, vive una disputa interiore in cui da un lato ha la vita con il suo lui, dall’altro la nuova conoscenza.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la navigazione. Selezionare un elemento del sito o continuare la navigazione, comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies. Accetto Clicca per altre informazioni

In poche parole dovrebbe essere un gesto sexy (o quantomeno quelle sono le intenzioni!) e quindi se una donna ha le gambe accavallate e rivolte verso di te mentre state parlando, continua così, stai andando bene!

Ciao arteseduzione, volevo chiedere una cosa, ci possono essere casi in cui, anche inconsciamente una donna possa lanciare dei segnali che facciano intendere che vuole essere approcciata da un uomo? Ad esempio, una donna molto bella di gran classe abbastanza matura (quindi in una fascia di età compresa tra 35 e 40 anni) e ben vestita, che si siede al tavolino di un bar o di un fast food ed accavalla le gambe, sta lanciando un segnale che le farebbe piacere essere approcciata da un uomo? Quando dico una donna, intendo chiaramente una sconosciuta, perché oggi mi è capitata proprio una situazione del genere, una donna molto bella in un commerciale, l’avevo già intravista qualche minuto prima, poi io sono andato all’ipermercato, ed all’uscita l’ho vista che fermata al fast food dell’area ristoro nella galleria del centro commerciale, si è seduta a tavolino, ed ha accavallato le sue bellissime gambe che sbucavano dalla minigonna che indossava, certo avrei potuto approcciarla, ma in questo caso è stata una mia scelta quella di lasciar correre, dunque non per timore di ricevere un rifiuto o ansia d’approccio o cose simili, magari mi sarei potuto avvicinare e dirle “ciao scusa ma non ho resistito dal venire qui e conoscerti perchè sei molto bella ed affascinante”, ma ripeto in questo caso ho preferito io lasciar correre anche perché avevo altri impegni ero in un ritardo bestiale e dovevo andar via, però tornando alla domanda iniziale, questo suo linguaggio del corpo, e del pari anche quello di qualsiasi altra donna in casi come questo, può essere interpretato come un segnale che la donna magari anche inconsciamente stia lanciando per comunicare la sua disponibilità ad essere approcciata, come se volesse dire a parole “dai che aspetti? Vieni a conoscermi, sono qui”, oppure ho travisato clamorosamente il tutto? Grazie in anticipo e complimenti per questo bellissimo blog.

se spesso ti sei chiesta “Come fargli capire che mi piace”, non ti resta che adottare le tattiche fin’ora descritte. A quel punto tocca a te raccogliere i segnali che ti fanno capire che gli piaci veramente.

Quando viviamo trascurandoci o sacrificando eccessivamente la nostra natura, i nostri sogni e le nostre esigenze più profonde alimentiamo rabbia, risentimento, sensi di colpa e tristezza e il nostro corpo comincia allora a  mandarci dei segnali di malessere (produzione di “molecole chimiche dello stress”) che si traducono in sintomi fisici di varia natura. 

Qualche giorno fa mi incontra per i corridoi della ditta e mi apre tutte le porte. Poi un’altra volta sento che, parlando di me guardandomi dice “La Roby è una ragazza sempre sorridente” e mi sono sentita parecchio lusingata devo dire.

Vorrei un consiglio, è da un bel po’ di tempo che mi piace un ragazzo, anche se in realtà io mi accorsi di lui perché era stato lui a farmelo capire per primo… diciamo che questa storia va avanti da tanto ma nessuno dei due si fa mai avanti, ad esempio: ieri sera sono stata ad una festa e lui come al solito ha sempre le sue “amiche varie”, infatti è stato prima con questa ragazza io facevo finta di evitarlo e ballavo però ad un certo punto mi ero accorta che lui l’aveva abbandonata ed era venuto in pista a ballare con i suoi amici trovandosi vicino a me e cominciava a fissarmi… tutto ad un tratto lui con altri 4 suoi amici si sono schierati di fronte a me e mi hanno spinto venendo addosso a me però fondamentalmente è stato lui a venirmi addosso “di petto” perché si trovava in mezzo e ha cominciato a ballare con me solo che la festa successivamente è finita… vorrei capire cosa significa, perché non si fa mai avanti e continua a fare i suoi giochetti non tirandosi mai indietro e non facendosi mai avanti…

Senza andare a prendere noiosi testi che si rifacciano a lombrosiane teorie, possiamo adottare quelli che nella norma, sono considerate delle gestualità che emergono in una donna quando questa è corteggiata. Contrariamente quanto supposto dall’ignoranza del maschio, il linguaggio del corpo femminile ha un suo preciso ruolo dominante e trasmette dei veri e propri segnali di seduzione sia a livello inconscio che in modo consapevole.

Già da una semplice stretta di mano si può ben capire chi si ha di fronte. Se il gesto è accompagnato, infatti, dal guardare negli occhi l’interlocutore, ciò significa sincerità e carattere. Le persone che usano strette di mano molli hanno la caratteristica di avere “meno carattere” rispetto alle persone che, invece, hanno una stretta solida e ben definita.

salve..siete davvero troppo carini!adoro i vostri video! vorrei sapere il vostro parere..praticamente un ragazzo che quando mi parla non riesce a stare fermo fa avanto e indietro mi guarda un attimo e poi distoglie lo sguardo può essere interessato??ah aggiungo che anni fà provò a baciarmi e subito dopo si mise le mani in faccia incredulo e mi diceva non ce la faccio a guardarti per più di mezz ora a dirmi così..io poi decisi di finirla lì (perchè non mi fidavo di lui ci provava con tutte) e disse alla mia amica che si era pentito dopo avermi baciata..quindi secondo voi non mi guardava perchè si era pentito?

La grande verità è quella che l’esperienza di fonda su tanti tentativi fatti e non tutti coronati da successi e quindi, se prendere un bel ‘no’ anche dopo aver letto questo vademecum, non arrabbiatevi: fa parte del gioco.

Allora ho deciso di scrivere questo libro sulla base di tutte le informazioni che sono riuscito a trovare sul linguaggio del corpo femminile. Ho probabilmente letto un centinaio di libri sull’argomento.

ciao Alex.vorrei sapere da te come attrarre e conquistare bariste ,commesse o cameriere.qual è la strategia migliore?Si dice che siano le piu difficili da conquistare.ma è vero tutto ciò ,o è solo una diceria?Comunque oggi ho parlato molto brevemente con una cassiera molto graziosa .non la vedovo da circa 2 anni.io molto sicuro di me,l ho guardata . negli occhi ,ricambiato da lei ,l ho presa un pò in giro poi le ho fatto un complimento vero ma scherzoso.lei mi ha sorriso ed anche riso un pò indaffarata alla cassa ,non mi ha dato il massimo dell attenzione,ma poi le prendo il polso e le faccio un delicato massaggio molto veloce ,eye contact ,poi la saluto.lei ha gradito.dammi un consiglio su questo caso specifico e poi uno in generale,ma sempre su queste categorie .scusa la lunghezza .grazie.

Il venerdì precedente all’otto marzo ha portato un mazzolino di mimose a tutte le donne, la mia prima domanda è perché a me le ha date nella famosa cucina lasciando tra di noi lo spazio del mazzolino? Poi una sera si è trattenuto fino a tardi abbiamo parlato come al solit, si è preparato per andare via ma si tratteneva gironzolava sistemava qua e la dando sempre un occhio alla collega nel ufficio accanto finché mi ha sautata ed è andato.Da li per 3/4 giorni continuava a chiedermi perché sorrido mi dice “hai un’ altra luce ti vedo strana”. la seconda domanda è non sa cosa mi succede,lo ha capito e chiede conferma forse nelle mie risp. Ha capito… si è leggermente allontanato ma comunque anche per poche parole si avvicina guardandosi in giro mi sorride con tutto il suo splendido sorriso alzando le sopracciglia e qualche volta ci scappa anche un occhiolino. La terza è: perché fa così che succed? Aiutami sono proprio nel pallone!!! Grazie alla prossima puntata…

Sorriso: mostrati naturale, non stamparti in faccia un sorriso finto, ma sii comunque sorridente! Stare con una persona solare, con un volto sereno e rilassato, è sempre piacevole e trasmette positività!

Salve, mi chiama Monica ho 40 anni e da un mese sto lavorando in un’azienda.lí ho lavorato in stretto contatto con un collega più giovane di 12 anni.abbiamo frequentato un corso insieme, ma ci siamo ignorati tutti il tempo.successivamente, stando in contatto, abbiamo iniziato a scherzare, tramite messaggini.lui ha manifestato un certo interesse, solo per messaggio, mentre a lavoro mi ignora, come se non esistessi, non mi guarda ma sembra farlo apposta. eppure sta sempre al gioco per messaggio e vuole che mi sieda accanto a lui.l’ultima volta mi ha anche dato uno schiaffetto sul braccio, forse per avere un contatto fisico.dalla scorsa settimana é diventato più distaccato, in seguito a messaggi scherzosi ma anche espliciti sul mio interessamento per lui.ho deciso di non cercarlo più, a lavoro continua ad ignorarmi anche se ieri ho notato il suo sguardo fugace.non so se tema l’età.E non so come comportarmi Se ignorarlo o provare a contattarlo

Naturalmente questo non significa che tu non possa approcciarla comunque e dirle che la trovi bella e vuoi conoscerla, ma è importante non confondere normalissimi comportamenti come un modo per attirare la tua specifica attenzione.

Salve simpaticissimi Fabiola&Paolo, Ciao Mauro, prima di tutto complimenti per l’articolo: Sai ho preso What’sapp di una ragazza!! allora: Lo scenario e seguente:sono in compagnia di una collega, e di un collega, a fare la nottata al ciof, per un concorso svoltasi stamani, poi si e aggiunta una ragazza, che parlando del più e del meno, e dopo alcune battute, ho trovato subito il pretesto plausibile,per chiederle il numero,e lei non ha esitato minimamente a darmelo. Ora vorrei chiederti, ora xcome consigli di agire? come e quando contattarla? grazie in anticipo!!

Il corpo maschile innamorato ha un linguaggio tutto suo: occhi, viso, mani, braccia, gambe e piedi sono pronti a lanciarvi segnali di attrazione inequivocabili. Ecco a voi come interpretarli per capire subito se un uomo è davvero attratto da voi

Questo è il mio ultimo messaggio, perché lei è tornata da me. Il percorso di crescita personale è andato alla grande e la strategia di riconquista anche. Ora non mi resta che seguire l’ultimo capitolo dell’e-book.

Da quello che scrive e come lo scrive: se alle tue domande seguono periodo lunghi vuol dire che ha piacere di conversare con te, se invece arrivano risposte secche o solo emoticons probabilmente non gradisce il tema scelto o semplicemente non ha voglia di dialogare.

In generale quando una persona entra in contatto con qualcuno del sesso opposto che trova interessante, il corpo reagisce a livello fisiologico nel seguente modo: aumento del tono muscolare, raddrizzamento delle spalle, il ventre viene retratto e la postura diventa più eretta. Anche il modo di muoversi e camminare cambia perché diventi più fluido e armonico, dando un’immagine più giovanile e piacevole di sé.

Cerchiamo di conoscere meglio il linguaggio del corpo maschile. Partiamo dagli occhi. Se le pupille sono, ad esempio, dilatate, questo è un segno di curiosità nei confronti dell’interlocutore. Uno sguardo fisso, che non viene quasi mai distolto, è utile a capire l’interesse della persona in questione. Se, invece, la persona guarda dall’altra parte, può essere un campanello d’allarme.

Grande sito e straconsiglio l’acquisto dell’ebook. E’ da una settimana che ho messo in atto il PNC (serio), sparendo completamente dalla sua vista/vita, e oltre a sentirmi meglio… sto salvando anche quel poco di dignità che mi è rimasto.

Crea così una barriera che mi impedisce di avvicinarmi e di poterla baciare. Capisco che mi vuole mandare un segnale forte con questo comportamento ma non capisco cosa vuole da me, cosa si aspetta che io faccia? Cosa dovrei fare?

Ciao Fabiola & Paolo , una cosa non mi è chiara nelle vostre utili spiegazioni anzi , è un vero e proprio problema che riscontro spesso quando converso con le persone , soprattutto con le ragazze . Qual’è la posizione ideale per le braccia ?La famosa postura ” cowboy ” è una tipica posizione maschile come dite voi, ma è da considerarsi un errore ? Io tendenzialmente incrocio le braccia e so che è un errore … Di conseguenza se non sto parlando io in quel momento ( e dunque non interagisco / gesticolo ) non so davvero come mettere le braccia . Ovviamente mi riferisco a una situazione dove si è in piedi ! Grazie mille 🙂